Sito informativo sulla cavitazione medica del Dott. Pietro Campione.

Eliminare cellulite e adiposità localizzate

Eliminare cellulite e adiposità localizzate comodamente in ambulatorio senza bisturi, senza entrare in sala operatoria e senza dolore …oggi è una realtà!

Con la cavitazione medica si entra in una nuova dimensione, la cavitazione medica rappresenta l’efficace alternativa alla chirurgia, fin’ora ineguagliata, nel trattamento delle adiposità localizzate.

Si tratta di una tecnologia sicura e puntuale per sciogliere i grassi in profondità e per far sì che vengano eliminati attraverso il drenaggio linfatico.

I risultati non solo sono evidenti, ma addirittura misurabili dalla prima seduta.

Andiamo in ordine, che cosa significa la parola “cavitazione”: la cavitazione non è altro che la creazione di microbolle dentro un liquido, a cui segue la loro implosione per opera degli ultrasuoni.

Le bolle si formano dall’espansione e dalla contrazione generata ripetutamente da un fascio di ultrasuoni esterni (da qui il termine moderno di liposuzione ultrasonica esterna), finché le bolle non raggiungono l’energia sufficiente per collassare. Questa definizione piuttosto tecnica permette di capire come, nel nostro corpo, la membrana cellulare dell’adipocita (la cellula del grasso) si rompa per effetto dell’energia sprigionata dalla rottura delle microbolle cavitazionali.

La cavitazione medica è consigliabile a tutti coloro che vogliono eliminare la cellulite e gli accumuli adiposi attraverso un trattamento non chirurgico che permette di espellere dall’organismo le cellule adipose tramite il sistema linfatico.

Le applicazioni alle varie zone del corpo la rendono versatile e adatta alle più disparate esigenze femminili e maschili per la riduzione della massa grassa e dell’effetto a buccia d’arancia attraverso un’ossigenazione dei tessuti già dalla prima seduta.